Progetto per un vuoto urbano

Mogliano [TV]
Fase di progetto: 2016

Il progetto nasce dalla necessità di coniugare in questa area le aspettative pubbliche relative ad un miglioramento del centro urbano e dei portatori d’interesse. Al centro dell’approccio progettuale c’è la volontà di regolare le esigenze funzionali ad una composizione capace di rispondere alle esigenze di dotare Mogliano di un nuovo polo da destinare alla collettività. Un’area che sposti il baricentro della città ridefinendo il limite del centro e capace di restituire una nuova immagine urbana. Un’immagine che rafforzi nei moglianesi l’identità assopita della loro città. Il progetto per la riqualificazione dell’area ex Macevi afferma una dimensione civile dell’architettura e attraverso forme e toni “elettici”, sottolinea la forte necessità di dare senso all’architettura contemporanea, in cui consapevolezza critica e idealità siano capaci di offrire risposte alle domande provenienti dalla società civile e dallo spirito della contemporaneità, permettendo di costruire scene urbane in cui l’architettura e le sue forme sono intese come fenomeno collettivo.